SFERA ARMILLARE

SFERA ARMILLARE

Sfera armillare di manifattura italiana realizzata tra il 1807 e il 1845 e attribuibile a Fratelli Ubicini editore Milano, con influenze stilistiche delle sfere armillari realizzate da Ubaldo Villa. E’ possibile datarla in quel periodo perchè nel 1807 è stato scoperto l’asteroide Vesta, riportato in questa sfera armillare ma considerato ancora un pianeta, secondo la classificazione antecedente al 1845. La sfera è costituita da una struttura, fissata a una base in legno tornito ed ebanizzato, composta da un cerchio verticale in legno che riporta gli equinozi e da un cerchio orizzontale in legno che riporta, oltre all’eclittica, i segni zodiacali su una fascia in cartapesta dipinta; al loro interno, fissati su un perno centrale, si trovano degli anelli concentrici in legno che raffigurano i pianeti secondo le scoperte di quel periodo, mentre la Terra e la Luna (ruotabili) sono fissate al perno centrale tramite un braccio in metallo e sono raffigurate tramite due sfere (la sfera che raffigura la Terra è in cartapesta dipinta e riporta i continenti delineati, la sfera della Luna è mancante), così come il Sole, raffigurato tramite una sfera in legno dorato. I corpi celesti raffigurati, partendo dal più lontano dal Sole sono: Urano, Saturno, Giove, Pallade, Cerere, Giunone, Vesta, Marte, Terra, Venere, Mercurio. Ogni cerchio che raffigura un pianeta riporta su un lato, oltre al nome dello stesso, anche la sua distanza dal sole e la durata della sua rivoluzione.

cm 49 (h) x cm 27,5 (diametro)

 

Via Borgospesso 12
20121 Milano

Tel. +39 02 784060
info@galleriasilva.com

ORARI
Da Martedi a Sabato: 10:30/13:00 – 15:00/19:00
Domenica e Lunedi: Chiuso

Seguici su